betonella futura pavimentazione campeggio

Il dualismo tra Betonella® e ambiente si estende con la possibilità di realizzare pavimentazioni fotocatalitiche, grazie all'impiego di masselli autobloccanti contenenti al proprio interno il cemento TX Active®, brevettato da Italcementi.

La gamma Betonella® FUTURA propone, infatti, masselli contenenti principi attivi fotocatalitici in grado di abbattere gli inquinanti presenti nell'aria. L'utilizzo di questi masselli contribuisce quindi a una migliore qualità dell'aria nei centri urbani e permette inoltre la maggior durata nel tempo delle caratteristiche estetiche delle realizzazioni.

Come funziona il processo di fotocatalisi?

La miscela di questo calcestruzzo è ricca di agenti fotocatalitici che, attivati dai raggi UV, catalizzano i principali agenti inquinati presenti nell’atmosfera. I masselli fotocatalitici, nel loro ciclo di vita, riescono ad abbattere le emissioni di CO2 rendendo l’aria dell’ambiente urbano circostante più respirabile. L'azione combinata della luce e del principio attivo TX Active® decompone gli agenti inquinanti restituendo una qualità dell'aria migliore. Betonella® FUTURA innesca, in presenza di luce naturale (o di una luce ricca di UV per quanto riguarda ambienti coperti), il processo di fotocatalisi che trasforma rapidamente molte sostanze nocive che vengono a contatto con la superficie del prodotto in composti non-nocivi né per l’uomo né per l’ambiente. Catalizzano i principali agenti inquinati presenti nell’atmosfera e li trasformano in sali, quindi in composti stabili, non tossici per l’uomo e non nocivi per l’ambiente, riducendo la concentrazione degli inquinanti nell’atmosfera.

come funziona la fotocatalisi

L’ossidazione delle sostanze nocive in non-nocive avviene anche in natura, ma la fotocatalisi innescata in questo modo accelera enormemente il processo di decomposizione degli inquinanti, evitando il loro accumulo e restituendo una qualità dell'aria migliore. Agisce in modo tanto più efficace quanto più il colore del pavimento è chiaro (va benissimo anche il grigio), la luce è intensa, l’aria è ventilata.

betonella fotocatalisi

Prove di laboratorio e applicazioni sul campo hanno dimostrato un’azione particolarmente efficace dei masselli foto catalitici nei confronti del biossido e del monossido di azoto (NOx). Ed è inoltre misurabile una riduzione della tossicità per le polveri sottili (PM10) e altri inquinanti.

Un test scientifico condotto da Italcementi, che ha brevettato il cemento TX Active®, ha messo in evidenza importanti risultati: pavimentando un sito industriale a Bergamo con due tipi di materiali diversi, sono state rilevate diverse percentuali di inquinanti nell'aria.

Come vediamo in questo grafico, sono stati messi a confronto due tipi di pavimenti, in asfalto e in massello autobloccante fotocatalitico: i valori di NOx riscontrati sono molto minori nell’area pavimentata con masselli fotocatalitici, rispetto a quella pavimentata in asfalto.

betonella fotocatalisi misurazioni

Betonella® Futura: il massello autopulente

Oltre all'azione disinquinante, i masselli fotocatalitici garantiscono alla pavimentazione anche una migliore resa estetica che dura nel tempo, perché svolgono anche una funzione autopulente.

Le pavimentazioni realizzate con Betonella® FUTURA sono infatti più brillanti e pulite, perché sono in grado di decomporre i microrganismi che intaccano le superfici, inibire il deposito e la proliferazione di alghe, e prevenire il conseguente deterioramento delle superfici.

È quindi una pavimentazione autopulente, in quanto i sali e i nitrati che provengono dalla decomposizione degli inquinanti atmosferici vengono facilmente allontanati dalla pioggia e dal vento, lasciando la superficie più pulita.

Esempi illustri hanno utilizzato questa tecnologia, come ad esempio Palazzo Italia per Expo 2015, e la chiesa di Meier per il Giubileo del 2000, che utilizzarono cemento contenente TX Active proprio per garantire agli edifici maggior brillantezza e resa estetica nel tempo, oltre che per le proprietà disinquinanti.

Una delle ultime pavimentazioni realizzate con Betonella® FUTURA è all’interno dell’ampliamento dell’HEADQUARTER BANCA CRÉDIT-AGRICOLE, PARMA, progetto denominato “Cuore Verde”.

Il nuovo centro Cavagnari a Parma è stato progettato proprio con un attenzione particolare al verde e all’ambiente, all’insegna di una progettazione sostenibile. Tutte le scelte costruttive sono state fatte infatti in relazione alle condizioni climatiche locali, per massimizzare l’efficienza energetica, ridurre le manutenzioni e con particolari materiali durevoli e riciclabili.

betonella fotocatalisi realizzazioni betonella futura

Betonella® FUTURA è particolarmente indicata per:

  • Strade e percorsi con traffico elevato
  • Aree di parcheggio, incroci e piazze
  • Aree urbane e centri cittadini